Delegazione dell'Unione europea in Svizzera
e per il Principato del Liechtenstein

EEAS RSS Feeds

Displaying 51 - 60 of 202

L'Unione europea (UE) e il Consiglio d'Europa condannano con fermezza la pena di morte sempre e in qualsiasi circostanza. La pena di morte è una punizione crudele, inumana e degradante in violazione del diritto alla vita. La pena di morte è vendetta e non giustizia; la sua abolizione contribuisce a rafforzare la dignità umana.

Federica Mogherini ha presentato la terza relazione sui progressi compiuti nell'attuare la strategia globale dell'Unione europea, dal titolo "La strategia globale dell'UE in pratica - Tre anni dopo, prospettive per il futuro", che sarà discussa dai ministri degli affari esteri e della difesa dell'UE al Consiglio Affari esteri di Lussemburgo del 17 giugno 2019. La relazione esamina i progressi compiuti negli ultimi tre anni, dalla presentazione della strategia globale nel giugno 2016, in cinque settori prioritari - sicurezza dell'Unione, resilienza degli Stati e delle società a est e a sud, approccio integrato a conflitti e crisi, ordini regionali cooperativi e governance globale per il XXI secolo - e fornisce possibili orientamenti per la via da seguire nei prossimi anni.

I preparativi per le prossime elezioni al parlamento europeo procedono a pieno ritmo. Si voterà dal 23 al 26 maggio di quest'anno. In Svizzera, le elezioni europee interessano direttamente oltre due milioni di persone aventi la cittadinanza UE.

Languages:

Pages