Delegazione dell'Unione europea in Svizzera
e per il Principato del Liechtenstein

EEAS RSS Feeds

Displaying 1 - 10 of 252

La giornata mondiale degli oceani ci ricorda il loro ruolo fondamentale nella vita di ogni giorno: sono i polmoni del nostro pianeta e una fonte essenziale di cibo e medicinali, nonché una componente fondamentale della biosfera. A causa dell'inquinamento del mare muoiono ogni anno migliaia di animali marini; quasi un terzo dei coralli che formano le barriere coralline e oltre un terzo dei mammiferi marini sono adesso a rischio di estinzione. Per di più, la scomparsa delle barriere coralline tropicali minaccia di distruggere i mezzi di sussistenza di mezzo miliardo di persone. Tutti insieme possiamo cercare di proteggere i nostri oceani.

As time passes, the agreements are ageing: the EU and Switzerland Free Trade Agreement (FTA) was concluded
50 years ago, while the Bilateral I and Bilateral II agreements were concluded already 20 years ago.

Clicca sull'immagine per accedere alla factsheet:

 

L'acqua, il cibo, i medicinali, i vestiti, i carburanti, gli alloggi, l'energia... sono tutti aspetti che dipendono da ecosistemi sani e dinamici, indipendentemente dal progresso tecnologico. La biodiversità è l'elemento essenziale da cui ripartire per una migliore ricostruzione. Inoltre, se da un lato vi è una crescente consapevolezza del fatto che la diversità biologica è una risorsa globale di enorme beneficio per le generazioni future, dall'altro varie specie sono in notevole calo a causa di determinate attività umane. L'operato dell'uomo ha infatti alterato in modo significativo tre quarti dell'ambiente terrestre e due terzi dell'ambiente marino. La Giornata internazionale per la diversità biologica ci ricorda che noi esseri umani siamo parte della soluzione a questo problema.

La Giornata mondiale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo è una giornata speciale: celebra le molteplici espressioni con cui l'arte arricchisce la nostra vita: musica, poesia, danza, cinematografia, per citarne solo alcune. Offre inoltre la possibilità di approfondire la nostra comprensione dei valori della diversità culturale.

Il rispetto delle nostre differenze è parte di chi siamo e di come ci relazioniamo con gli altri. Le nostre democrazie si fondano sul riconoscimento della diversità. Nella Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia (IDAHOBIT), l'UE ribadisce il suo fermo impegno a promuovere e proteggere il pieno ed equo esercizio dei diritti umani da parte delle persone lesbiche, gay, bisessuali, transgender, intersessuali e queer (LGBTIQ+). Per l'occasione, e per dimostrare il nostro sostegno, abbiamo illuminato i palazzi dell'UE con i colori dell'arcobaleno.

25/04/2021 – Blog dell'AR/VP – Questa settimana mi sono recato in Mauritania, in Ciad e in Mali per incontrare le autorità e assicurare loro il sostegno incondizionato dell'Europa, ma anche per sottolineare che c'è bisogno di più risultati concreti in materia di sicurezza nonché sul fronte del ritorno dello stato di diritto e dei servizi pubblici.

20/04/2021 – Blog dell'AR/VP – Repentino inasprimento delle tensioni in Ucraina e nella regione. In sede di Consiglio "Affari esteri" abbiamo espresso chiaramente il nostro sostegno collettivo nei confronti della sovranità e dell'integrità territoriale dell'Ucraina, di fronte allo schieramento di forze armate e continui atti ostili e provocazioni della Russia.

18/04/2021 – Blog dell'AR/VP - Il coronavirus continua a modificare gli equilibri di potere nel mondo. Le nuove previsioni economiche dell'FMI indicano che la ripresa è in corso, anche se permangono fattori di incertezza. Ma preoccupa il divario che separa i paesi emergenti e quelli in via di sviluppo dalle economie avanzate e dalla Cina. L'UE poi corre seriamente il rischio di restare indietro rispetto agli Stati Uniti e alla Cina, se non verranno attuate precise scelte politiche volte a evitarlo.

03/04/2021 – Blog dell'AR/VP - La situazione umanitaria nella regione etiope del Tigrai resta molto preoccupante. Il conflitto rischia anche di destabilizzare l'intero Corno d'Africa. Ho chiesto a Pekka Haavisto, ministro degli Affari esteri finlandese, di recarsi in Etiopia per ribadire le nostre richieste al governo e valutare la situazione. Per l'UE contribuire a porre fine alle violazioni dei diritti umani nella regione del Tigrai e far tornare la pace in Etiopia è una priorità assoluta.

Pages