Delegation of the European Union to Colombia

EEAS RSS Feeds

Displaying 1 - 10 of 146

La Giornata mondiale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo è una giornata speciale: celebra le molteplici espressioni con cui l'arte arricchisce la nostra vita: musica, poesia, danza, cinematografia, per citarne solo alcune. Offre inoltre la possibilità di approfondire la nostra comprensione dei valori della diversità culturale.

2.5.2021 – Blog dell'AR/VP - Alla vigilia della Giornata mondiale della libertà di stampa, voglio riaffermare il mio impegno e quello dell'UE a favore della libertà dei media, libertà che durante la pandemia di COVID-19 si è purtroppo ridotta in molti paesi. Essendo cresciuto sotto una dittatura, so bene quanto siano fragili il libero accesso alle informazioni e la libertà di parola e quanto siano preziosi per la democrazia.

25/04/2021 – Blog dell'AR/VP – Questa settimana mi sono recato in Mauritania, in Ciad e in Mali per incontrare le autorità e assicurare loro il sostegno incondizionato dell'Europa, ma anche per sottolineare che c'è bisogno di più risultati concreti in materia di sicurezza nonché sul fronte del ritorno dello stato di diritto e dei servizi pubblici.

20/04/2021 – Blog dell'AR/VP – Repentino inasprimento delle tensioni in Ucraina e nella regione. In sede di Consiglio "Affari esteri" abbiamo espresso chiaramente il nostro sostegno collettivo nei confronti della sovranità e dell'integrità territoriale dell'Ucraina, di fronte allo schieramento di forze armate e continui atti ostili e provocazioni della Russia.

18/04/2021 – Blog dell'AR/VP - Il coronavirus continua a modificare gli equilibri di potere nel mondo. Le nuove previsioni economiche dell'FMI indicano che la ripresa è in corso, anche se permangono fattori di incertezza. Ma preoccupa il divario che separa i paesi emergenti e quelli in via di sviluppo dalle economie avanzate e dalla Cina. L'UE poi corre seriamente il rischio di restare indietro rispetto agli Stati Uniti e alla Cina, se non verranno attuate precise scelte politiche volte a evitarlo.

11/04/2021 — Blog dell'AR/VP — Il sanguinoso colpo di Stato militare nel Myanmar/Birmania ha lasciato attonito il mondo, mentre giungono notizie di oltre 80 morti a Bago venerdì scorso. È in corso una nostra forte iniziativa diplomatica in stretto coordinamento con i partner che condividono i nostri principi, ma il clima di contesa geopolitica nel Myanmar rende difficile trovare un terreno comune, fermare le violenze e garantire il ritorno alla democrazia.

03/04/2021 – Blog dell'AR/VP - La situazione umanitaria nella regione etiope del Tigrai resta molto preoccupante. Il conflitto rischia anche di destabilizzare l'intero Corno d'Africa. Ho chiesto a Pekka Haavisto, ministro degli Affari esteri finlandese, di recarsi in Etiopia per ribadire le nostre richieste al governo e valutare la situazione. Per l'UE contribuire a porre fine alle violazioni dei diritti umani nella regione del Tigrai e far tornare la pace in Etiopia è una priorità assoluta.

31/03/2021 - Blog dell'AR/VP - Il conflitto in Siria imperversa ormai da dieci anni, e non accenna a finire. Ecco perché è importante continuare a mobilitare il sostegno internazionale a favore del popolo siriano. Questa settimana ci siamo riusciti grazie alla quinta conferenza di Bruxelles sul futuro della Siria e della regione, sulla scorta della quale sono stati assunti nuovi impegni per un importo totale di 5,3 miliardi di €. Ma dobbiamo anche insistere sulla ricerca di una soluzione politica alla crisi.

30/03/2021 – Blog dell'AR/VP – La settimana scorsa il Consiglio europeo ha aperto quello che dovrebbe essere un nuovo capitolo nelle relazioni UE-Turchia. I leader dell'UE sono pronti ad avviare importanti percorsi di cooperazione, tra cui la modernizzazione dell'unione doganale, il rilancio dei dialoghi ad alto livello e dei contatti interpersonali, nonché una cooperazione rafforzata in materia di gestione della migrazione.

29/03/2021 – Blog dell'AR/VP – La scorsa settimana si è registrata un'accelerazione degli sviluppi a livello internazionale che ha interessato le relazioni dell'UE con tutti principali attori strategici del mondo, ossia Stati Uniti, Cina, Russia e Turchia. Ma vi sono stati importanti sviluppi anche nelle relazioni tra questi paesi. Molti eventi sembrano confermare che si sta verificando quella contrapposizione tra democrazie e regimi autoritari tante volte annunciata. Ma anche se sembra che Russia e Cina stiano serrando i ranghi contro l'"Occidente", il futuro panorama geopolitico di un mondo multipolare non è così semplice.

Pages